Home I DOSSIER DEL BULLONE PRESENTE CHE VERRÀ

PRESENTE CHE VERRÀ

Illustrazione di Giorgio Maria Romanelli

Bullone città aperta. Sei anni e sessanta numeri

Il Bullone compie gli anni! Sei anni e sessanta numeri. "Bullone città aperta", il direttore Giancarlo Perego ci indirizza con le...
Samantha Cristoforetti interpretata da Chiara Bosna

«La fiducia dallo spazio» Intervista a Samantha Cristoforetti

L'intervista a Samantha Cristoforetti, prossima Comandante della Stazione Spaziale Internazionale che tra pochi mesi ripartirà per lo spazio. Ci racconta della...

Nuove tecnologie che tengono lontano il dolore

di Sara AiolfiIl mio percorso e relazione con la tecnologia è stato ed è ancora oggi abbastanza...

Il Metaverso che ci renderà più vulnerabili: il nuovo By Meta

Zuckerberg genera il nuovo contenitore By Meta che ci condurrà nel futuro (ormai prossimo) della tecnologia: il Metaverso, il nuovo e...
Roberto Cairoli interpretato da Chiara Bosna

Il futuro è dei farmaci a bersaglio molecolare contro i tumori

Il presente che verrà è rappresentato dai farmaci a bersaglio molecolare per la cura di alcuni tumori, come in questo caso...
Franco Molteni interpretato da Chiara Bosna

Franco Molteni: esoscheletro e la tecnologia che rimette in piedi

Il presente che verrà, tra esoscheletro e tecologia riabilitativa. Il professor Franco Molteni ci illumina sul futuro della ricerca in questo...
Giorgio Metta interpretato da Chiara Bosna

I principi etici umani inseriti nell’intelligenza artificiale

Principi etici e intelligenza artificiale, la soluzione sta nella ricerca. Nell'intervista di seguito Giorgio Metta (direttore dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)...
Illustrazione di Chara Bosna

Gli incontri che hanno cambiato la vita di Andrea Bocelli

Abbiamo intervistato il maestro Andrea Bocelli sui temi di bellezza, innovazione, rinascimento digitale e dell’incontro.di Ada Baldovin
illustrazione di Chiara Bosna

Intervista a Matteo Garrone. “Il mio cinema resta la favola”

Intervista al regista di Pinocchio e Dogman, Matteo Garrone. "Il mio cinema resta sempre favola, il racconto trionfa sulle macchine".