Home Search

Claudio Lamponi - search results

If you're not happy with the results, please do another search
Mabul è un periodo scritto interamente dai reclusi del penitenziario milanese di Opera.

Un giornale in carcere: “Abbiamo raggiunto l’impossibile”

Claudio Lamponi è un detenuto del carcere di Opera, diventato giornalista-editore. Il periodico si chiama Mabul ed è scritto interamente dai reclusi del penitenziario milanese. Il progetto è nato all’interno di una cella ed è stato realizzato grazie a detenuti e volontari.
Riguardo al pranzo natalizio - cioè al rito laico del Natale dei consumi, ma che è anche festa, gioia, allegria e credo non sia un male - di solito si cerca di condividere. I più fortunati, che ricevono cibo da casa, magari cucinato da madri o mogli, in quel giorno particolare offrono a chi non ha la possibilità di sedersi a tavola e dividere il pranzo.

Vi racconto il Natale dal punto di vista di un detenuto

Claudio ha deciso di narrare la sua esperienza di detenuto nel periodo natalizio, raccontando al Bullone lo spirito natalizio che si respira tra i corridoi delle carceri.