Home Search

Arianna Morelli - search results

If you're not happy with the results, please do another search

La storia di Arianna Morelli

Di Arianna Morelli Eccomi qui, dopo 10 anni a raccontare la mia storia, quella che mi ha reso ciò che sono e mi ha permesso...
Il coraggio di fare coming out

Arianna e il coraggio di fare coming out

La B.Liver Arianna riflette profondamente sulla concezione di coraggio; su cosa significhi, su che valore abbia e se mai fosse toccato anche a lei essere coraggiosa. Nonostante le mille preoccupazioni un giorno in particolare le è rimasto impresso: agosto 2019, la sera che fece coming out e l'inaspettata ma divertente reazione della madre.
"Eppure un padre si ama, qualunque cosa esso sia stato per noi. Si ama per ciò che è stato, o per ciò che avremmo sognato che fosse".

Padre, io ti amo qualunque cosa tu sia stato per me

La B.Liver Arianna si apre al Bullone con una riflessione su un padre che ama, ma che non c'è. Alla riflessione aggiunge i suoi sentimenti contraddittori per chi, al posto della figlia, ha scelto l'eroina: una scelta che la ragazza analizza, ma che, nonostante tutto, non toglie l'affetto nei suoi confronti.

All’InVisibile Festival ho pianto e tanto, ho voluto scegliere la libertà del dolore

La B.Liver Arianna ci confida che ha pianto tanto, molto più di quanto si aspettasse. All'InVisibile Festival ha trovato il posto dove poter abitare il suo dolore, per quanto scomodo possa essere. Per la forza della condivisione e per la potenza delle emozioni sprigionate, incastrate in statue visibili.

Caro amore, grazie di avermi reso libera

La B.Liver Arianna ha scritto una lettera. Ma non una qualunque, una lettera all'amore. Lo stesso amore che prova verso Melissa, una donna. E ora si sente pronta ad urlarlo al mondo
Illustraziome di un'intelligenza artificiale

L’intelligenza non è artificiale: confronto tra boomers e generazione Z sull’IA

L’intelligenza non è artificiale: chi la vuole, chi la rifiuta, chi attende. A confronto 3 baby boomers e 3 membri della generazione zeta.

Come si sceglie di essere. La libertà spiegata

Come si sceglie di essere? Cos'è la libertà? Ce lo spiega Arianna Morelli in questo nuovo articolo del Bullone. di Arianna Morelli Libertà, libertà, libertà… Pensare...

A mio padre che non c’è più «Solo ora ti dico: Ti amo»

Di Arianna Morelli Caro Moro, sì sono tua figlia, quella figlia che negli anni ti ha amato, disprezzato, cercato, compreso, rifiutato. Quella figlia che non...
Un momento della conversazione sul tema della salute mentale, che si è tenuta il 21 ottobre all'InVisibile Festival.

Mente e fisico: curare è rallentare

La B.Liver Margherita ci riporta ad uno dei momenti più sentiti del Festival, una conversazione sulla salute mentale, singolare e poi collettiva. Attraverso l'immagine di un autobus, anche il pubblico è intervenuto per condividere le proprie esperienze.
Eugenio Montale interpretato da Max Ramezzana

Intervista impossibile a Eugenio Montale, parola chiave: umiltà

Incontrerò Eugenio Montale, uomo dalle mille sfaccettature, tanto che, arriva tenendo sottobraccio i suoi ultimi lavori pittorici. Eugenio Montale interpretato, per la rubrica Interviste Impossibili,...