Sogni e progetti: “Aladdin, aiutami a realizzare i desideri 2024”

bucket list sogni e desideri
"Ormai ne girano tante di idee navigando su internet e sui social. Chi propone «la bucket list perfetta», oppure «le migliori app su cui scrivere la tua lista dei desideri!» (che poi servirebbe solo carta e penna…), ci sono siti online e riviste come Forbes o Cosmopolitan, che addirittura ti dicono loro «i top da inserire nella tua bucket list!»" Immagine generata con sistema di intelligenza artificiale Bing Image Creator

di Sofia Aiolfi, B.Liver

La B.Liver Sofia riflette sul concetto di desiderio, chiedendosi quanti effettivamente portino a termine gli obiettivi decisi a inizio anno, e scritti magari sulle famose bucket list ormai tanto in trend negli ultimi anni. 

Tutti i progetti per il nuovo anno dopo il cin cin... ma chi li mette in pratica?

Eccoci al nuovo anno! Bene, e ora dopo il cin cin con lo spumante che si fa?

Molti si mettono lì, seduti alle loro scrivanie, una penna e un foglio bianco davanti, magari ispirati e percorsi in tutto il corpo da una certa frenesia per il nuovo anno, e puntualmente pensano a cosa potrebbero scrivere. C’è chi si dedica minuziosamente alla creazione di una vision board o più semplicemente allo stilare progetti od obiettivi.

Ci fanno sentire carichi e motivati frasi come «stavolta inizio la dieta!» (come fosse lunedì), «il primo gennaio inizierò la palestra, dico davvero!». Queste sono solo due delle innumerevoli frasi pronunciate dalle nostre labbra o scritte su carta che MAI riusciremo a realizzare, perché «ma sì, lo dicevo così per dire!». Diciamocelo tra noi, magari sussurrato all’orecchio… ma chi questi buoni propositi poi li mette in pratica o li realizza davvero?

Bucket list: una lista dei desideri diventato trend dopo il film “Non è mai troppo tardi”

E poi c’è la cosiddetta bucket list, la «lista dei desideri». «La Lista»… sembra quasi un film horror, non trovate? Eppure no. La lista dei desideri è diventata un trend dopo il film drammatico del 2007 uscito in Italia con il titolo Non è mai troppo tardi, dove i due protagonisti, malati terminali, decidono di stilare una lista di cose da fare prima di morire.

La bucket list non è una semplice accozzaglia di cose che si vogliono fare, ma è proprio l’essenza di ciò che vuoi per la tua vita. Ecco, la bucket list è come i tre desideri che Aladdin esprime al genio della lampada, ma senza il genio. Siamo un po’ gli Aladdin del mondo moderno, che a volte ci scordiamo di cosa vogliamo davvero per perderci, invece, in cose futili ed effimere. Quante ne stiliamo di liste dei desideri? Tante. E quante ne realizziamo? Neanche una.

Sogni irraggiungibili o possibili progetti?

Non che noi non li desideriamo, ma li vediamo quasi come sogni irraggiungibili e non come possibili obiettivi e progetti, se ben predisposti. Che poi, non vogliamo davvero provare l’ebrezza di segnare sulla casellina con «fatto»? Vi potreste sentire appagati incredibilmente, magari anche sorpresi di aver davvero realizzato uno dei vostri sogni. Che poi i desideri non sono materiali, cioè non sono qualcosa che puoi comprare quando ci sono i saldi, sennò li avrei già realizzati, che dite? E pure a metà prezzo!

Ormai ne girano tante di idee navigando su internet e sui social. Chi propone «la bucket list perfetta», oppure «le migliori app su cui scrivere la tua lista dei desideri!» (che poi servirebbe solo carta e penna…), ci sono siti online e riviste come Forbes o Cosmopolitan, che addirittura ti dicono loro «i top da inserire nella tua bucket list!». Forse, e dico solo forse, una lista dei desideri non dovrebbe essere… ecco, personale?

“Chissà se almeno il genio della lampada verrà in mio aiuto!”. Immagine generata con sistema di intelligenza artificiale Bing Image Creator

I sogni son desideri…

I sogni son desideri, come diceva la canzone di Cenerentola, poi però dobbiamo avere la forza di trasformarli in realtà, sennò che bellezza c’è? Vederli scritti e poi messi lì nel cassetto… mi sa tanto, sapete, della polvere che rimane ogni volta nell’angolino e che mai riesci a raggiungere con l’aspirapolvere. Ecco, proprio quella.

Ora, se volete scusarmi, vi lascio, corro a scrivere la mia lista di quest’anno… chissà se almeno il genio della lampada verrà in mio aiuto!

“Siamo un po’ gli Aladdin del mondo moderno, che a volte ci scordiamo di cosa vogliamo davvero per perderci, invece, in cose futili ed effimere. Quante ne stiliamo di liste dei desideri? Tante. E quante ne realizziamo? Neanche una.”

– Sofia Aiolfi