«La mia Eleonora che abbraccia Francesco Emozione e speranza. Ora non mi sento sola»

by

Di Vittoria Di Pilato

Ci avevo pensato spesso. Sapevo come sarebbe stato. Quasi anche cosa avrei provato. Emozione, certo. E mi sarebbe rimasta una speranza. Dal Papa si va per questo. Sembra che parli solo a noi, anche se si rivolge a tutti. Ci sono andata con mia figlia Eleonora. La mia stupenda figlia Eleonora, mia figlia e ragazza B.LIVE. Già l’attesa nella sala Nervi è qualcosa che potresti scriverci un libro. Sono tutti lì con il sogno, la certezza che niente sarà più come prima. Papa Francesco l’ho visto tante volte in televisione che non pensavo di farmi prendere in contropiede dallo stupore. Eravamo in una buona posizione. Vicino all’altare.

Quando abbiamo visto il puntino bianco avvicinarsi e farsi sempre più grande ci sentivamo quasi fuori dal tempo e dallo spazio. Erano i gesti che faceva sempre. Il sorriso a un bambino, la carezza a un anziano. Eppure c’era dentro il senso di una prima volta.

Ci sarebbe bastata un’occhiata più prolungata, anche solo l’accenno di un saluto. Mia figlia con l’incoscienza dei giovani gli ha chiesto di abbracciarla. Chissà, forse Papa Francesco non chiedeva altro. La sua naturalezza ha fatto il resto. Non era come quelle rockstar che hanno bisogno di una foto che fa il giro dei social network per far vedere come sono democratici. Non c’era niente di costruito. Gli è venuto così. E tutti l’abbiamo capito. Un flash che durerà tutta la vita. So che ci saranno momenti difficili.

E per mia figlia la lotta con la malattia, una battaglia snervante che ti vien voglia di lasciarti andare. Ma da quel giorno so che non sarò più sola. E questo mi dà un coraggio che non credevo di avere.

You may also like

article-image
PAROLA AI RAGAZZI

«La Terra è malata, l’uomo rischia» L’allarme di Luca Mercalli ai giovani

Di Martina Segantini I giovani B.Livers sulle orme del loro percorso sulla sostenibilità, hanno partecipato alla lectio magistralis tenuta da Luca Mercalli, presidente della Società Metereologica Italiana, su «Il valore della responsabilità per un pianeta sostenibile», all’interno del festival di filosofia Filosofarti. Quante volte...

Leave a Comment

Your email address will not be published.