Il Bullone a Sanremo 2019 – Giorno 4

by

Venerdì 8 febbraio / Sanremo 2019

Oriana Gullone @ Fuori Sanremo Radio Italia / Hotel Londra + Sala stampa Lucio Dalla / Palafiori

Lunga giornata. Lunghissima. Iniziamo dalla fine. Il dopo Festival. Siamo stati tra i primi fortunati ad essere estratta martedì per gli ingressi stampa, ieri sera finalmente si entra nel teatro più bello di Sanremo, completamente trasformato rispetto al solito. Una sfilata infinita di artisti: Renga, Nek, Bungaro, Marcorè, il Volo, persino il comandante Baglioni si è divertito a esplorare il lato oscuro del Festival.

La serata dei duetti è stata serata di lacrime belle. Turci e Fiorello, Cristicchi e Meta, il ricordo del ponte Morandi nel giorno della prima parte di demolizione. I preferiti della sala stampa Lucio Dalla non corrispondo, al solito, con la stampa ufficiale. Mahmood è ormai una bandiera.

La prima cena a squadra completa è da ricordare. Bravi noi!

Del pomeriggio in Radio Italia tanti flash. La dolcezza di Elisa, Ermal Meta con i bambini, la compostezza di Ligabue, gli scherzi tra Luis Fonsi e Ramazzotti, lo scatto di Luca verso Filippo Tortu, la disponibilità di Daniela, Ada e tutto lo staff che già ci conoscevano.

E Paola. Gli occhi di Paola. Il suo abbraccio e il grazie per la domanda in sala stampa sulla bellezza delle cicatrici, il suo stupore al regalo del nostro bullone, l’invito gentile a scriverle per conoscere gli altri “dei nostri“. Perché anche lei è una di noi. E l’ha capito subito.

La mattinata di macumbe voglio ricordarla solo per come ne siamo usciti. Inventando un sequel de “La ragazza col cuore di latta di Irama“, ridendo tanto e scacciando via il fantasma del panico e del nervoso. Siamo una squadra invincibile. Sempre.

Luca Malaspina e Fabio Valle @ Fuori Sanremo Radio Italia / Hotel Londra + Casa SIAE

La quarta giornata del Festival è stata diversa dalle altre. Non abbiamo lavorato in esterna, ma abbiamo assistito alle interviste all’hotel Londra organizzate da Radio Italia al FuoriSanremo, riuscendo interagire in prima persona con alcuni degli artisti presenti. La prima artista è stata Paola Turci. Dopo aver riconosciuto Oriana dalla conferenza stampa del giorno prima, si è subito precipitata da noi e ci ha concesso qualche minuto per parlare insieme di B.Live e per ricevere alcuni dei nostri regali, fra cui il catalogo di Cicatrici (uno degli argomenti trattati della conferenza stampa). Anche con Noemi, Elisa e Simone Cristicchi abbiamo avuto occasione di parlare “con calma” di B.live, i riflessi di Fabio sono stati fondamentali. Siamo riusciti ad intercettare anche Ermal Meta (conosciuto in precedenza sempre grazie a Radio Italia), e consegnargli il nostro libro La Compagnia del Bullone. A sorpresa, e grazie alla cultura sportiva di Luca, siamo riusciti a dialogare per qualche minuto con Filippo Tortu, recordman italiano dei 100 metri piani e unico atleta italiano della storia a scendere sotto i 10 secondi, che ci ha concesso una breve intervista che pubblicheremo sul prossimo numero del Bullone. Come le prime due sere, siamo andati a completare la giornata guardando la serata da Casa SIAE.

Fabio Valle, cronista de Il Bullone con Elisa

You may also like

Leave a Comment

Your email address will not be published.