Grazie a voi che ci avete permesso di raggiungere le Stelle | Il Bullone

by

Un GRAZIE enorme gli amici e alle aziende che ci hanno supportato in questo viaggio incredibile

Di Sofia Segre Reinach

Siamo arrivati in vetta. È stata un’avventura straordinaria, iniziata mesi fa e che giornodopo giorno, èdiventata realtà coinvolgendo centinaia di persone.

Grazie alle istituzioni che non hanno dubitato a dare il loro supporto.

Al Comune di Milano e di Cortina, due città che stanno unendo le loro forze, sperando che la bandiera del comitato MilanoCortina2026che abbiamo portato con noi possa essere di buon auspicio. 

Grazie agli assessori Roberta Guaineri, Paola Coletti ed al CONI per il patrocinio.

Grazie al Comune di Bergamo che ci ha donato un luogo asciutto dove ripararci la prima notte. 
Grazie alle aziende, che sono andate oltre ai propri schemi, donandoci ciascuno un pezzo di sé.

Grazie ai main partners, che hanno voluto contribuire anche alla realizzazione del nostro film. 

Grazie a Vibram che ci ha illuminato il cammino con le scarpe progettate insieme.

Alla sosta rigenerante organizzata dal Vibram Workspace di Montebelluna, a Corrado Giambalvo e al team del Sole Factor Truck che ci ha accolto in un grande abbraccio. Grazie per averci fatto incontrare e sportivi dal cuore d’oro Andrea Pilo, Yulia Baykova e Serena Bechevolo del Nordic Walking Montello. Grazie a Marco Guazzoni per essere stato sempre con noi.

Grazie ad Eurojersey che ci ha fatto sentire una vera squadra con le maglie tecniche.

Grazie a Pan di Stelle che ci ha coccolato con i suoi prodotti, con morbide felpe e soffici coperte. E che ci ha permesso di raccogliere i nostri i nostri sogni su diari personalizzati e averli fatti volare in cielo con le lanterne. Grazie a Ferrino che ci ha fatto guardare le stelle da tende progettate per noi. Grazie a LGH che ci ha fatto toccare con mano la possibilità di un mondo più sostenibile. Grazie a Bosch che con i suoi motori elettrici ci ha dato l’energia per arrivare fino alla vetta e superare i nostri limiti.

Grazie al Gruppo Fontana con cui cerchiamo, bullone dopo bullone, di costruire un mondo migliore. 

Grazie ai partner tecnici che ci hanno donato supporto e attrezzature:a BRIKO per caschi ed occhiali, inseparabili compagni di pedalata; a Karpos, per le giacche e pantaloncini tecnici che ci hanno protetto dalle intemperie. A Lombardo che ci ha fornito alcune bici e TecnoBike assistenza tecnicaper un tratto di viaggio. Grazie a Land Rover, che silenziosamente ci ha seguito e dato riposo a chi era stanco; alla Magica Cleme per il mitico doblò.

Grazie a 24Bottles, che ci ha aiutato a rispettare i luoghi in cui viviamo fornendoci bottiglie personalizzate, con cui abbiamo ridotto al minimo l’utilizzo di plastica; a Helpcodelifeper i braccialetti speciali con accesso alle informazioni sanitarie per le emergenze.

Grazie a 3B Meteo, che ogni giorno ci ha accompagnato con le previsioni meteorologiche; grazie a Fontana Rava Toscano che ci ha aiutato a fare un viaggio sereno con la sua protezione assicurativa.
Grazie a tutta l’Associazione Genova 1913 che ci ha educato sul come stare in bicicletta e a Parco Bici che ci ha fornito i mezzi per gli allenamenti.

Grazie a OnAir, Marco Uberti e Loredana Beatrici per i divertenti teaser del viaggio. 

Grazie a Celada che ci ha sostenuto senza voler nulla in cambio.

Grazie agli amici che si sono messi a disposizione con entusiasmo, elargendo affetto, soluzioni e possibilità straordinarie. Grazie a Caterina e Ninni Collato, Lodovico Giustiniani che ci hanno accolto e ospitato nella magnifica tenuta Borgoluce e ci hanno fatto sentire a casa. Grazie a Stefano Serugeri per tutte le attività organizzate, a DJ Ciocci per la musica.

Grazie a NelsoSiorpease allo Snow Service di Cortinache ci ha guidatofino alla cima, mettendo a disposizione una bici per ognuno di noi.

Grazie al Campi e al suo staff, per l’ospitalità unica al Rifugio Col Gallina e alla Starlight Room. La miglior cornice per immergersi nel silenzio e nella bellezza delle Dolomiti.

Grazie a Federico Gardenghi e Paolo Fornasierche con la loro musica ci hanno regalato momenti di festa e trasporto immersi nelle montagne. 

Grazie a Mauro Martini per averci condotto sulle strade più belle. 

Grazie a Sabina e Antonio Tazartes che ci hanno mostrato il valore dell’amicizia e dell’ospitalità.  

Grazie agli Urban Runners e agli amici pattinatoriche ci hanno incoraggiati alla partenza.

Grazie a Kristian Ghedina che ci ha fatto ridere e spintoa non mollare mai.

Grazie alla Proloco di Longarone per averci permesso di visitare la Diga del Vajont, donandoci preziosi riflessioni.

Grazie ad Alessandro Beltrame e Luca Coltri, che ci hanno seguito con maestria con droni, microfoni e videocamere di tutti i tipi. Ma soprattutto con grande ascolto e sensibilità. Il film che realizzeremo insieme sarà importante e potente.

Grazie ai media che ci hanno dato voce e immagini.

Grazie a tutto lo staff di B.LIVE, che ha compiuto veri prodigi professionali e umani

Grazie ai B.Livers che con le loro storie ci donano il vero motivo per fare cose speciali e uniche. Grazie agli amici sopra le nuvole, con cui non smettiamo di sognare insieme. 

You may also like

Leave a Comment

Your email address will not be published.