Fondazione Sella. Lezione di storia, impresa e cultura | Il Bullone

by

Di Eleonora Bianchi

Fondazione Sella nasce dalla volontà di generare un archivio che valorizzi e conservi le memorie di persone, istituzioni ed aziende legate alla genealogia della famiglia Sella e riguardo a tutto ciò che essa è stata in grado di trasmettere di generazione in generazione, a livello culturale e sociale. La storia che precede la creazione di questa Onlus – con sede a Biella, in Piemonte – è ricca di personaggi importanti della storia italiana. Nella giornata trascorsa in Fondazione, abbiamo avuto la possibilità di incontrare Angelica Sella, che in modo coinvolgente e appassionato ci ha fatto ripercorrere i ricordi riguardanti questa realtà. Inizialmente la Fondazione era sede di un’impresa tessile settoriale con l’idea, fin dalla metà del ‘900 da parte della famiglia, di ospitare ragazze madri o con difficoltà a livello sociale. Negli anni si sono susseguite diverse attività in ambito tessile e diversi percorsi imprenditoriali portati avanti dai Sella, finché si è arrivati poi alla decisione di ridare importanza alle testimonianze scritte, ricevute da alcuni esponenti della famiglia, come Quintino Sella, scienziato, politico e alpinista italiano ed inoltre alle importantissime lastre fotografiche di Vittorio Sella, uno dei primi fotografi alpinisti d’Italia, che è stato in grado di imprimere immagini di montagna ad alta quota ancora oggi oggetto di grande interesse e studio da parte di vari ricercatori. La Fondazione offre quindi la possibilità di analizzare e osservare le importanti eredità lasciate dai componenti della famiglia, accogliendo chiunque desideri visitare questo luogo e promuovendo attività ed eventi.

Foto scattata durante la visita in Fondazione Sella

Ad oggi l’archivio di Fondazione Sella comprende, a livello fotografico, circa 12.000 scatti, non solo di alta montagna, ma anche ritratti e immagini della cosiddetta «caccia all’oro» portata avanti nelle Americhe. Oltre a questo in esposizione in una delle sale principali della Fondazione, la «Pianta della storia d’Italia dai tempi più remoti al 1926». Tutte queste testimonianze fanno sì che la Fondazione Sella sia un vero e proprio archivio in grado di rendere concrete diverse realtà storiche da cui poter apprendere ancora molto. Fondazione Sella, oltre a questo, oggi annovera importanti attività al suo interno, come varie start up, tra cui Sella Lab, un acceleratore di imprese e FaB Lab,che invece riguarda la promozione di un artigianato di tipo innovativo. Fondazione Sella è quindi un insieme di più contesti tra loro differenti, che vanno dalla storia della famiglia, intesa come aspetto storico culturale a quello più intimo, fino ad attività innovative di vario tipo. Si tratta di un archivio unico nel suo genere comprendente opere eccezionali che, grazie all’esperienza alla volontà e la passione di chi ci lavora, acquisiscono sempre più valore, facendoci conoscere parte del passato della storia italiana e portando avanti in parallelo attività più moderne dei nostri giorni.

You may also like

Leave a Comment

Your email address will not be published.