B.LIVE On Tour – Giorno 9

by

30 Settembre 2017

Risveglio a Rieti un po’ faticoso dopo una serata carica di divertimenti, tra vino al ristorante e discoteca. Ma i B.Livers sono, come avrete capito, instancabili !

Nella partenza per la Città Eterna, come vi ho anticipato, si sono aggiunti al gruppo Amina e Luca, due ragazzi rietini incontrati in giro e in discoteca.

Una compagna divertentissima la loro… e che coraggio ! Un giorno potranno dire ai loro figli “una volta sono partito per Roma su degli Ape calessino con dei ragazzi conosciuti in discoteca”.

Dopo una dovuta pausa pranzo e circa tre ore di viaggio, siamo arrivati a Roma, e non avendo interviste da fare, abbiamo deciso in gruppo di fare un’obbligatoria tappa al Colosseo.

Ma, mentre molti si sono limitati a quello, altri come me e la mitica Eleonora Prinelli abbiamo deciso di fare le VIP per un giorno e di visitare, già che c’eravamo, i Fori Romani.

Mai scelta risultò più giusta.

I Fori sono qualcosa di meraviglioso. Senti il peso della Storia sulle spalle ad ogni passo che fai.

In Italia, in generale, è facile camminare in luoghi storici, dove si sono compiuti cambiamenti e decisioni epocali, ma lì, dove tutto sembra essersi fermato, è quasi come se ti si accendesse una lampadina, una spia che ti dice “ehi, senti, c’è stato qualcosa prima di te, e ci sarà qualcosa anche dopo” .

Pensi che in quei posti ci hanno camminato Cesare, Augusto, Nerone e tutte le figure che in un modo o nell’altro hanno governato e rivoluzionato il nostro Paese . Ti emozioni certo, ma quello un po’ ovunque: per un motivo o per un altro, ogni città ha contribuito alla costruzione storico-politica del nostro Stato, però è raro trovare qualcosa che ti faccia fermare  e pensare a quanto effimera e veloce può essere la vita.

Sui libri si studiano le vite di grandi persone scritte tra le pagine dei libri e di rado ci si ferma a pensare che quelle lettere nere su bianco erano davvero persone, come me  e come te che leggi.

Quante pagine vale la nostra vita? Quanti capitoli, quanti libri?

Prima di noi c’è stata la vita e dopo di noi ci sarà ancora. E chi si ricorderà di noi per quello che abbiamo fatto?

Noi B.Livers sappiamo bene quanto la vita possa essere breve e che a volte dia l’impressione di essere così fragile, quasi un brezza impercettibile di anime che se ne vanno troppo giovani, troppo presto per lasciare qualcosa di concreto per le masse e le generazioni a venire.

Nel gruppo di B.LIVE ci piace parlare degli “Amici Sopra Le Nuvole”, ma a altre volte ci si ferma soltanto a chiedersi il perché.

Scusate amici del CHE BLOG ! non volevo ammorbarvi con questi discorsi tristi, ma può capitare che la mani a volte scrivano da sole…

Dettò ciò però, a questo punto, vorrei farvi un invito semplice: VIVETE ! Vivete intensamente, non negatevi nemmeno una risata, lasciate dei segni nelle persone che incontrate e non lasciate mai che il pessimismo e il vittimismo vinca su di voi.

Un saluto speciale a Eleonora Papagni e Lorenzo Bozzo.

Un bacio a tutti gli amici del CHE BLOG !

You may also like

4 Comments
  1. Ivana 1 anno ago
    Reply

    Mi sono emozionata e commossa. Bellissimo

  2. Marti 1 anno ago
    Reply

    Grazie Ada. Condivido le sensazioni… ma leggerle è prezioso.

  3. Sofia 1 anno ago
    Reply

    Grazie Ada <3

    • Ada_Il Bullone 1 anno ago
      Reply

      Grazie a tutti voi che leggete e commentate il CHE BLOG !

Leave a Comment

Your email address will not be published.